Ricerca

Lingua Switcher

2017 | Settembrata Anacaprese | Calendario

Scarica in PDF il programma della Settembrata Anacaprese edizione 2017.Programma Settembrata Anacaprese 2017


RIECCOCI!
Pronti ad iniziare, insieme con le mie ancelle,
la passeggiata lungo le vie di Anacapri.
E, se di inizio si tratta, cominciamo con il laboratorio piu significativo ed importante della Settembrata: l’Antica Sartoria. Sulla terrazza del ristorante “La Giara”, dove ha trovato posto la piu ambita boutique di Anacapri, un gruppo di donne, volenterose ed attente, confeziona gli abiti che indossiamo.
Scendiamo all’Hotel Biancamaria, dove una famosissima cantante inglese sta tenendo un piccolo concerto. Mi avvicino e, alle prime note della canzone “Sally”, capisco che e Gracie Fields, la quale, dopo una gita a Capri, si e stabilita in una villa di Via Finestrale, mentre, a Marina Piccola, ha realizzato il complesso balneare “La Canzone del Mare”.
Proseguiamo verso Piazza La Torre. Dico alle ancelle di fermarsi e ordino loro di portarmi del vino! Voglio offrirne una coppa alla bellissima donna languidamente adagiata su un divano. Mi presento ed ella, nell’accettare il vino, mi ringrazia e dice di essere un’artista francese. Si chiama Colette, viene qui a ritemprarsi ed abita nella casa che ha acquistato in Via Timpone. Turbato da tanto anticonformismo, chiedo alle ancelle di allontanarci.
Dobbiamo proseguire e le mie ancelle mi conducono verso Via Trieste e Trento. Lungo il percorso, passiamo davanti alla bottega del fabbro ed assisto, curioso, alla lavorazione del ferro.Ci fermiamo per un brindisi all’osteria e giungiamo davanti al forno. Qui incontriamo il canonico Don Salvatore Farace. Mentre discorriamo piacevolmente, sentiamo un gran vociare. Alcune persone discutono animatamente, avviandosi all’indirizzo di don Salvatore. Ah! Sono i Protestanti arrivati da qualche giorno ad Anacapri, con in testa il Conte Osvaldo di Papengouth e suo figlio, il Contino. Si fermano con il reverendo ed io approfitto per continuare ad accompagnarvi lungo questo straordinario percorso. L’odore del pane appena sfornato e dei biscotti si diffonde lungo la strada, inebriandoci.
Il tempo di un buon bicchiere di vino con brindisi augurale ad una coppia appena unita in matrimonio e andiamo al Mercato di Piazza Boffe. Qui si offrono lupini e cicerchie. Dò uno sguardo agli animali in vendita ed un altro al rosso vivo dei pomodori del Piennolo.
Arrivati in Piazza Diaz, sento musica e canti.
Ci dirigiamo verso Piazza Cerio. Si servono bruschette condite con l’olio di Anacapri, mentre le campagnole battono i legumi raccolti. Ma che succede? All’improvviso, come per magia, la musica aumenta e la piazza si anima di ballerine e cantanti che sbucano da ogni dove. Assistiamo allo spettacolo, accettiamo gli assaggi e proseguiamo.
Poco piu avanti, noto un capannello di persone che studia e commenta alcuni progetti. Al centro, riconosco il commendatore Giuseppe Orlandi, felice di aver ottenuto i permessi per la realizzazione della rotabile Capri-Anacapri: un passo avanti verso la modernita !
Rechiamoci, ora, la dove si celebra la vera festa, quella che da origine, da sempre, alle nostre passeggiate: la vendemmia ed io, il dio del vino, non posso non essere la . Al ritmo sempre piu incalzante della musica, giovani contadini pigiano l’uva nel palmento.
Cari amici, la mia passeggiata volge al termine. Abbiamo iniziato con la sartoria, finiamo con la vendemmia, entrambe fondamentali per la buona riuscita della nostra festa.
SALUTE A TUTTI!
Viva la Settembrata, viva Anacapri!


Scarica in PDF il programma della Settembrata Anacaprese edizione 2017.Programma Settembrata Anacaprese 2017

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione COOKIE | PRIVACY POLICY