Ricerca

Lingua Switcher

Panorama Letterario
"Arrivederci, Amico mio, Arrivederci"
Sergej Esenin
reading poetico-letterario
Villa Lysis
Domenica 27 agosto 2017

"Arrivederci, Amico mio, Arrivederci", Domenica 27 Agosto ore 19 a Villa Lysis, ultimo appuntamento della rassegna Panorama Letterario per il 2017. Un saluto in forma poetica: Ápeiron Associazione Culturale ha scelto di omaggiare il celebre scrittore russo Sergej Esenin a cento anni dalla rivoluzione russa. In occasione di tale ricorrenza, il reading poetico-letterario che nel titolo ricorda un passo di Esenin, l'addio all' amato poeta Marienhof, ripercorrerà temi quali la patria, l'amore, la crisi interiore.
La regia è affidata ancora una volta a Ciro Fiengo, presidente di Do.Te. Teatro, la compagnia che ha accompagnato gran parte degli eventi in Villa dell'ultima stagione e delle precedenti, la coreografia è di Enzo Padulano, mentre in scena vedremo alternarsi l' attore Alessandro Mastroserio e la danzatrice Simona Barattolo. Lo scenario dell' antica dimora del Conte Fersen, sul tetto di Capri, e le luci del tramonto faranno il resto.
L'associazione Aperion ringrazia Luxury Villa Excelsior Parco Capri, elegante villa in stile liberty, l'agenzia stampa Capri Press, Lo Sfizio ristorante- pizzeria, ovvero i partner che hanno reso anche quest'anno possibile la rassegna "Panorama Letterario" in uno dei luoghi più spettacolari dell'Isola, Villa Lysis.

Per Info e Contatti
Ápeiron Associazione Culturale: 333 86 50 479/ 338 7910306
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

locanEsenin

Ha riaperto sabato, 1 Aprile, Villa Lysis a Capri, la storica dimora che il barone Fersen fece costruire nelle prossimità del Monte Tiberio.
 Ad accogliere il pubblico i soci di Ápeiron, l'associazione culturale affidataria dei servizi turistici di assistenza, promozione e valorizzazione del sito. Composta da giovani isolani operanti nel
settore culturale (tra cui storici dell'arte, archeologi, architetti, antropologi), Ápeiron vanta al suo attivo già due anni di esperienza nella cura della Villa museo sul tetto dell'Isola, disegnata dall’architetto e scenografo parigino Chimot.
Il Comune di Capri, proprietario del bene, ha dimostrato una forte consapevolezza nel voler ridare dignità alla dimora, ubicata in un'area poco centrale, ma incredibilmente affascinante e panoramica che è stata restituita agli itinerari turistico-culturali per gli amanti della storia di Capri e non solo.
Sono state avviate le procedure di affidamento per i lavori di adeguamento della Villa a fini museali.

foto@ LelloMastroianni

Lo scorso anno, dal mese di Maggio a Dicembre, si sono contate oltre 10.000 visite, tra i tanti ospiti nazionali ed internazionali, le rassegne letterarie, i concerti ed eventi teatrali ed artistici, yoga al tramonto.

Anche quest'anno l'associazione Apeiron organizzerà Panorama letterario con reading poetici dedicati a quell'amore che non osa pronunciare il suo nome, narrato da Oscar Wilde e rivissuto attraverso i versi delle più varie epoche storiche. Novità di quest’anno, pensata dai soci Apeiron, è il sito web: www.villalysiscapri.com , consultabile in più lingue oltre l’italiano e l’inglese che permetterà ai visitatori ed agli affezionati di avere un’interfaccia rapida ed interattiva con i ragazzi dell’associazione e di seguire insieme alle pagine social le novità su
Villa Lysis. Fondamentale per il ripristino del luogo, il contributo dell' associazione di volontari "Capri è anche mia" che ha recuperato lo stato della struttura e restituito una veste nuova al parco, ricomponendo l'antico belvedere che si affaccia a perdifiato sulla Marina Grande.


La Villa sarà visitabile tutti i giorni dalle 10 alle 18, con chiusura
settimanale di mercoledì.
Info e Contatti
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


foto@ LelloMastroianni

 

raggioverde27AGContinuano le Passeggiate d’Autore per scoprire l'altra Capri, la Capri segreta, l'approdo fantastico di poeti e scrittori alla ricerca dell'isola dell'anima a cura del prof. Renato Esposito, docente di lingua e letteratura tedesca e studioso della storia dell'isola, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura ed Eventi della Città di Capri.

Il terzo appuntamento è per sabato 27 agosto alle ore 17.30 con ritrovo
presso i Giardini della Flora Caprense con ALLA RICERCA DEL RAGGIO VERDE:
VILLA LYSIS E LE VILLE STORICHE DI TIBERIO.

Salendo lentamente verso Villa Lysis, dimora del Conte Fersen, sacra all'amore e al dolore, si parlerà della storia e dei personaggi delle tante ville storiche della zona alta di Tiberio. Dopo la visita di Villa Lysis ci si soffermerà sul belvedere del Raggio Verde, per catturare quel raggio dell'anima, punto d'inizio da Capri di un nuovo percorso esistenziale.

Seguirà alle 19.00 Nicole Renaud e Jean Pierre Constant nel concerto "Le Rayon Vert".
Concerto romantico, neoclassico, poetico, melodico, retrò alla ricerca dell'amore, l'utopia, la passione, la nostalgia, la solitudine e la Capritudine.

Nesea Capri - eventi culturali

Poesia25agostoL’amore che non osa pronunciare il suo nome è l’amore straziante, disperato ed “oscuro” di Federico García Lorca, protagonista del prossimo reading letterario, giovedì 25 Agosto ore 19, nell’ambito della rassegna “Panorama Letterario” a Villa Lysis.

“La poesia che cerca amanti” del grande poeta e drammaturgo spagnolo, vittima della tirannide franchista, barbaramente fucilato perché comunista, omosessuale e massone, ci condurrà alla conoscenza della sofferenza d’amore attraverso l’interpretazione di Marco Mario de Notaris, poliedrico ed affermato attore di cinema, teatro, e televisione, e la musica di Fderico Odling , compositore e violoncellista, nonchè fondatore dei Virtuosi Di San Martino.

Ringraziamo i nostri partners: hotel excelsior parco capri che fornisce i servizi di ospitalità per l’intera calendarizzazione di appuntamenti: una Villa in stile liberty, costruita nel 1906 sui resti di un'antica dimora romana, a ricordo dei cui fasti spicca una colonna romana posta all'ingresso. Casa Fersen, la residenza che ospiterà artisti e attori coinvolti nella rassegna, si caratterizza proprio per la sua anima mecenate. Una sistemazione, dunque, che calza a pennello con le finalità dell’Associazione Apeiron che ha curato ed ideato la rassegna.
Si ringraziano inoltre: Lo Sfizio Ristorante per la generosa sponsorship.
Vi aspettiamo!

---------
Marco Mario de Notaris è un attore che non ha grande bisogno di presentazioni.
Debutta bambino nel 1985, come attore radiofonico per la Rai di Napoli. Scelto da Goliarda Sapienza, viene ammesso al Centro Sperimentale di Cinematografia come attore nel 1996, con le docenze di Francesca De Sapio, Bruno Bigoni, Giancarlo Giannini, Lina Wertmuller, Roberto Faenza, Marco Bellocchio, Paolo Virzì.
Diviene protagonista della fiction “Cuori Rubati” per rai due, con la quale si presenta al pubblico televisivo, e interpreta film e fiction con Paolo Brunatto, Salvatore Piscicelli, Lina Wertmuller, Antonietta De Lillo, Mario Martone, Guido Lombardi, Bruno Bigoni, Vincenzo Terracciano, Manetti Bros., Edoardo De Angelis.
Prosegue parallela la sua attività teatrale di attore con Armando Pugliese, Giancarlo Sepe, Antonio Casagrande, Lorenzo Salveti, Francesco Saponaro, Luciano Melchionna, perfezionando la sua formazione con Valerio Binasco e Giorgio Barberio Corsetti.
Collabora alla documentazione per la drammaturgia di “Cosa deve fare napoli per rimanere in equilibrio sopra un uovo”, di Enrique Vargas, e mette in scena prima uno stand up comedy ( “Tagli”), poi un monologo poetico ambientato du-rante la peste del ‘300 ( “Gentil sorella, rimanda lo voler tuo”). Partecipa come autore al Napoli teatro Festival 2015 (“Millesimi”).
Noto al grande pubblico per aver interpretato in tre stagioni televisive il personaggio di Stinco, alias la scimmia, l’acerrimo rivale dei RIS Roma - Delitti Imperfetti nella fiction di successo di Mediaset.
Nel 2015 il suo primo cortometraggio , “Il continente fantasma”, di cui è autore e interprete, ottiene l’Interesse Culturale Nazionale e vince il Best short movie Award al Milano International Film Festival.
Tra i protagonisti del film di Edoardo de Angelis, INDIVISIBILI, in uscita alle giornate degli autori del Festival di Venezia e nelle sale a settembre.

MarcoNotaris

GiroIsola30luglioSEMPRE UGUALI...SEMPRE DIVERSI (tramonti ed altro) "Le case di Capri"
Villa Lysis, la Falconetta, casa Malaparte, la Solitaria e tante altre "Case Capresi"
tutte visibili dal mare durante il giro dell'isola. 
Organizzato per sabato 30 luglio con imbarco alla banchinella di marina grande alle 18.30
l'arch. Andrea Nastri, nell'attesa del tramonto, ne racconterà la storia e l'architettura.


è gradita la prenotazione al numero 339  39 73 308

Medea15luglioNell'incanto della dimora sul tetto di Capri andranno in scena non l'immagine della sanguinaria fattucchiera, maestra nell’uso dei veleni, capace dei più atroci omicidi, ma le fragilità e le sofferenze di una donna delusa e offesa nei propri sentimenti.
Villa Lysis si trasforma in palcoscenico teatrale con lo spettacolo "Io sono Medea" di e con Laura Pagliara il 15 luglio alle ore 19,00.


Nell'incanto della dimora sul tetto di Capri andrà in scena una diversa ed originale interpretazione della figura mitologica resa nota nel dramma euripideo.
Non l'immagine della sanguinaria fattucchiera, maestra nell’uso dei veleni, capace dei più atroci omicidi, ma le fragilità e le sofferenze di una donna delusa e offesa nei propri sentimenti più profondi.
Il monologo–spettacolo si muove dal personaggio euripideo per sfociare nei sentimenti e nelle emozioni della Medea di Christa Wolf, che ha riscritto il mito nel 1996 presentando, non un’infanticida ma una donna generosa e forte, depositaria di un remoto sapere.
La Meda di Laura Pagliara non fu mai assassina, strega o dotata di poteri magici, ma una guaritrice, una sacerdotessa: “solo una donna” presente nel posto sbagliato al momento sbagliato e con una forza di carattere non accettabile nel suo tempo e nel suo spazio. E forse a tutti è capitato di sentirsi così, almeno una volta.
Lo spettacolo, nasce da un'idea di Bianca Fenizia, con le voci di Ciro Zangaro e Stefano Aloschi e la partecipazione della danzatrice Mariagiusy Bucciante.


L'evento, organizzato dall’Associazione culturale Apeiron,
ha lo scopo di raccogliere fondi per la valorizzazione e la promozione delle attività culturali a Villa Lysis.
È previsto un contributo minimo di partecipazione di euro 10 ed è necessaria la prenotazione.
Per info e prenotazioni 3495290191 - 3345624800 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Laura Pagliara: Classe 1986, Laura Pagliara comincia la sua formazione artistica all'Università degli Studi di Napoli L'Orientale, facoltà di lingue e letterature straniere ad indirizzo Arte Teatro e Cinema, studiando con Paolo Sommaiolo e Claudio Vicentini storia del teatro, elementi di critica e regia teatrale. Conclusi gli studi teorici, si dedica al pratico frequentando corsi di recitazione e canto con Vittorio Matteucci, Graziano Galatone, Salvatore Cardone per il canto e poi ancora Luciano Melchionna, Angela e Massimo de Matteo, Francesco Pannofino, Giancarlo Giannini ed Ernesto Lama. Nel 2010 inizia il percorso di prosa teatrale e prime esperienze di set cinematografico con il gruppo di lavoro AltroQuando, con cui gira "Wheels", vincitore dei Cubovision Awards 2014 per la sezione thriller. Ad oggi prosegue gli studi di recitazione e canto, lavorando contestualmente nel musical, nel varietà, prosa e inoltre teatro itinerante e in versi.

Mariagiusy Bucciante: Danzatrice professionista in classico e modern-jazz, nonché insegnante di danza, collabora, ad oggi, con la compagnia Tappeto Volante come performer (attrice e danzatrice), vantando negli anni collaborazioni artistiche teatrali con Carlo Buccirosso, Claudio Insegno, Antonello Costa, Lello Giulivo, Rosaria De Cicco, Sergio Solli, Umberto Bellissimo ed il coreografo Enzo Castaldo; nonché lavori per la tv (Sky, Dance TV e Rai1).

Scenografia: Walter Pagliara
Costumi: Olga Vivaldi
Fotografia di scena: Pepe Russo
Supporti Audio: The Loops (Andrea Balsamo - Antonio Natalino)
Produzione: Adriana Monteriso
Produzione esecutiva: Simone Farina
Cooregia: Fabio Pisano


VillaLysis facciataPANORAMA LETTERARIO | La biblioteca en plein air di Villa Lysis | Edizione 2016

“Virgo, una lucida follia” è il titolo del terzo appuntamento di panorama letterario a cura dell’ Associazione culturale Ápeiron, dedicato alla straordinaria scrittrice e saggista britannica Virginia Woolf.


 

virginiawoolfA Villa Lysis, Giovedì 30 giugno, ore 19.00, Laura Pagliara - poliedrica attrice napoletana che vanta una solida formazione in Arte Teatro e Cinema, ed esperienze nel musical, nel varietà, nel teatro itinerante ed in versi- ci condurrà nel mondo visionario e introspettivamente moderno della Woolf tra monologhi interiori, flussi di coscienza, lettere d'amore e intime pagine di diario. Laura è stata recentemente interprete di “ Io Sono Medea” al Museo del Sottosuolo di Napoli, spettacolo di cui è anche autrice e che proporrà il 15 Luglio proprio a Villa Lysis, dove a farle da palcoscenico sarà il decadente fascino del tempio liberty sul tetto di Capri.

Ad accompagnare il reading la maestria di Sara Lupoli: danzatrice freelance, collabora con diversi coreografi internazionali quali Noa Wertheim della Vertigo Dance Company d’Israele, Emanuel Gat, Francesco Nappa e Dimitris Papaioannu. Recentemente impegnata con il Teatro Stabile di Napoli “Mercadante” in diverse produzioni quali “Orestea” e “Macbeth” con la regia del direttore artistico Luca de Fusco. È fondatrice inoltre dell’associazione culturale “PianoBe- Artistic Research”, a metà strada tra Napoli e Marsiglia, con la quale promuove workshop e performance tra Italia e Francia.

Non perdete il canto del mondo reale di Virginia Woolf che con la sua lucida follia, "all'alba di un secolo bello e tremendo'" è riuscita ad affermarsi come scrittrice sperimentale regalandoci dei veri capolavori letterari.

Si ringrazia l' Hotel Excelsior Parco per i servizi di ospitalità: Casa Fersen, la residenza che accoglierà gli attori ed artisti coinvolti nella rassegna, si caratterizza proprio per la sua sensibilità mecenate e si pone in linea con le finalità dell’associazione, per un rimando di stili e di intenti.
Partner dell'iniziativa: Il Ristorante Lo Sfizio, Federalberghi Capri Do.Te. Teatro e Piano.be.


Laura Pagliara
Classe 1986, Laura Pagliara comincia la sua formazione artistica all'Università degli Studi di Napoli L'Orientale, facoltà di lingue e letterature straniere ad indirizzo Arte Teatro e Cinema, studiando con Paolo Sommaiolo e Claudio Vicentini storia del teatro, elementi di critica e regia teatrale. Conclusi gli studi teorici, si dedica al pratico frequentando corsi di recitazione e canto con Vittorio Matteucci, Graziano Galatone, Salvatore Cardone per il canto e poi ancora Luciano Melchionna, Angela e Massimo de Matteo, Francesco Pannofino, Giancarlo Giannini ed Ernesto Lama. Nel 2010 inizia il percorso di prosa teatrale e prime esperienze di set cinematografico con il gruppo di lavoro AltroQuando, con cui gira "Wheels", vincitore dei Cubovision Awards 2014 per la sezione thriller. Ad oggi prosegue gli studi di recitazione e canto, lavorando contestualmente nel musical, nel varietà, prosa e inoltre teatro itinerante e in versi.

Sara Lupoli
Nasce a Napoli nel 1987. Si forma alla scuola Harmony, diretta da Arnaldo Angelini.
Nel 2007 entra a far parte dell’European Ballet. Nell’estate 2008 entra nel Cannes Jeune Ballet, compagnia giovanile de l’Ecole Superiore de Danse de Cannes di Rossella Hightower. Nel 2010 entra a far parte del Ballet d’Europe, compagnia di Marsiglia diretta da Jean Charles Gil. Nel marzo 2014, ottiene il Certificato di Abilitazione all’Insegnamento della Tecnica Pilates a Marsiglia.Attualmente, Sara Lupoli lavora come freelance per varie compagnie europee e con diversi coreografi internazionali quali Noa Wertheim della Vertigo Dance Company d’Israele, Emanuel Gat, Francesco Nappa e Dimitris Papaioannu. Collabora stabilmente con il Teatro Stabile di Napoli “Mercadante” in diverse produzioni quali “Orestea” e “Macbeth” con la regia del direttore artistico Luca de Fusco. Parallelamente costituisce nel 2014 a Marsiglia l’associazione culturale “PianoBe- Artistic Research”, con la quale promuove workshop e performance tra Italia e Francia.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione COOKIE | PRIVACY POLICY