Ricerca

Lingua Switcher

FioreGA1785La più importante bellezza naturale dell'isola è la Grotta Azzurra.
Nominata già nel Seicento è divenuta famosa nel 1826, dopo che l'ebbero esplorata i pittori tedeschi Augusto Kopisch ed Ernest Fries, unitamente all'albergatore caprese Giuseppe Pagano.
Da allora, dopo aver ampliato nella roccia l'ingresso, la Grotta Azzurra è stata la principale tappa di ogni turista.
Barcaioli esperti ed autorizzati, tirando la catena fissata alla roccia, trascinano la barca all'interno della Grotta Azzurra attraverso un ingresso alto soltanto un metro dal livello del mare: ciò fa capire perché appena un poco di mare agitato non permette la visita alla Grotta Azzurra.
L'interno, dopo pochi minuti di adattamento visivo, lascia incantati per la vastità ed i colori che il mare ed il sole dall'esterno riflettono attraverso l'ingresso e l'apertura sottostante.

 

Fiore3122Ecco una delle grotte più grandi di Capri, la cui caratteristica è data dalla sua posizione in quanto, 
a differenza delle altre grotte, ne sovrasta un'altra: la grotta bianca.
L'accesso alla grotta meravigliosa è possibile solo a mezzo di una scalinata in pietre e una volta giunti al termine 
si capisce il motivo del nome datale, ammirando il gioco di colore che al suo interno le stalattiti 
e le stalagmiti con il riflesso del sole producono.

grottadellefelciUna testimonianza fondamentale per la conoscenza della preistoria caprese e più in generale, per gli studi archeologici dell'Italia meridionale é la Grotta delle Felci. (presso la costa sud-orientale dell'isola).

A picco sul mare nei pressi della celebre Grotta Azzurra, ristorante con "One Michelin Star"

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione COOKIE | PRIVACY POLICY