Ricerca

Lingua Switcher

il Monacone

Il Monacone e i Faraglioni Il Monacone e i Faraglioni ©fiore

MonaconeEsliderPercorrendo il sentiero del Pizzolungo avrete la possibilità di ammirare il Monacone ed i Faraglioni da un angolo molto suggestivo. Un percorso sicuramente che vi consigliamo di fare in tutta tranquillità percorrendo la costa fino ad arrivare in prossimità della Villa Malaparte, per poi intraprendere gli 800 scalini che vi porteranno ad ammirare l'Arco Naturale: prendere il percorso da via Tragara e fare gli scalini in salita oppure percorrerlo partendo da via Matermania..sarà una vostra scelta!
crediti immagini: "Il Monacone" Monaco e Faraglioni" | vietata la riproduzione | Foto di Carmine Fiore

Letto 7528 volte

Articoli correlati (da tag)

  • 2017 | sabato 22 luglio | Un mare di racconti

    “Un Mare di Racconti”. Il Viaggio di Goethe con Alessandro Rubinetti

    SABATO 22 LUGLIO “ ore 18.45 “ Largo Fontana “ Marina Grande
    “Metti un’estate in scena”

    Una grande opportunità per godere della meravigliosa Isola di Capri in una dolce sera d’estate con il fascino del tramonto per ascoltare e rivivere il racconto di Goethe soffermandosi sui luoghi che furono maggiormente coinvolti durante il suo “passaggio” al largo di Capri dalla voce dell’attore romano Alessandro Rubinetti. Durante la navigazione sarà offerto un aperitivo al tramonto offerto da Capri Birra Artigianale GEP s.r.l.. dal 2006, prima ed unica birra prodotta solo con ingredienti naturali sull’isola azzurra, in cui si manifesta il gusto e la passione dei fratelli Brunetti.
    Prenotazione obbligatoria | posti limitati
    biglietto barca a carico dei partecipanti


    Per info e prenotazioni
    mob. +39 3290936171 - +39 3291290641 - +39 3392187860
    www.kaireartecapri.it
    email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
    facebook: Kaire Arte Capri

  • l'isola

    "L'isola azzurra" foto in bianco&nero | vietata la riproduzione | Foto di Carmine Fiore

  • Villa Brunella

    L'Hotel Villa Brunella si trova alla fine Via Tragara, la stradina panoramica che dal centro di Capri porta verso
    il belvedere affacciato sui Faraglioni.

    Brunella2
    Qui Pablo Neruda trascorse in una villa i suoi giorni capresi, qui ci sono gli hotel più belli di Capri, qui gli innamorati passeggiano mano mano nelle sere d'estate.
    L'allegro e frizzante centro di Capri è a due passi, basta svoltare l'angolo e si arriva su Via Camerelle, tra le boutique di lusso del Made in Italy. Ancora pochi metri e sei in Piazzetta.

     

  • sentiero dei fortini

    FioreFo1887

    Grazie ai lavori di restauro, i piccoli sentieri sono stati ricollegati in un unico percorso - alcuni molto antichi, tracciati dal continuo passaggio di contadini e di cacciatori - andando ad unire le fortificazioni erette dai militari britannici.
    Partendo da Punta dell'Arcera si raggiunge il Fortino di Orrico, quello situato più a Nord, sulla Punta del Miglio e si inizia la discesa verso Sud. A sovrastare il percorso, il costone di Damecuta.

    Si continua costeggiando la Cala del Rio, per poi incontrare il più suggestivo dei fortini, quello di "Mesola", situato sulla Punta Campetiello. Nelle vicinanze, si nasconde lo stretto fiordo detto il Latino, anch'esso indicato dagli isolani con il nome di Mesola. Dopo un percorso su bianchissime rocce calcaree, il Fortino di Pino si erge agli occhi dell'escursionista. E' la più grande tra le fortificazioni, dotata anche di una piccola caserma, e con delle feritoie atte all'inserimento di piccoli cannoni navali utilizzati dalle truppe comandate dal Colonnello Hudson Lowe. Ci si accinge ora alla risalita verso la via provinciale che da Punta Carena porta al centro di Anacapri, ma l'escursione non è ancora terminata. Manca infatti la visita alla piccola piazzola de "il Cannone", a circa 70 metri di altezza dalla sottostante cala del Tombosiello.

    Giunti alla strada provinciale, è possibile rientrare in centro a piedi, oppure servendosi degli autobus di linea Faro-Anacapri. Abbiamo naturalmente descritto il percorso completo, ma se i tempi a disposizione non consentono la totale escursione, è possibile "troncare" in vari punti (Orrico, Mesola...) e portarsi così direttamente sulle strade carrozzabili.

    Il percorso può avere inizio da diversi punti. Le due estremità sono a Nord-Ovest (Punta dell'Arcera) ed a Sud-Ovest (Punta Carena). Partendo da una delle due località, è possibile effettuare l'escursione completa, con una durata di circa 4-5 ore.

    Fortini1

     


    ©Riproduzione riservata

  • monte Solaro

    MSolarovista7214

    Monte Solaro, con i suoi 589 mt di altitudine, offre uno spettacolo panoramico unico. Si può osservare l'isola nella sua totalità, vedere dall'alto Marina Piccola, i Faraglioni, Marina Grande, le rovine di Villa Jovis, l'abitato di Capri e di Anacapri: ciò in soli undici minuti dal centro di Anacapri con la Seggiovia. 
Questo fa di Monte Solaro una delle tappe obbligatorie non solo per il turista, ma anche per l'isolano che vuole trascorrere qualche ora nella pace e tranquillità che solo la natura sa infondere. 
Per il turista che ama camminare è consigliabile, poi, raggiungere a piedi il vicino eremo di Cetrella, passando davanti alla Casa dello scrittore Mackenzie che i soci dell'Associazione "Amici di Cetrella", guidati solo dalla forza dell'amore e della passione, hanno perfettamente ristrutturato, per proseguire in discesa fino alla Via Axel Munthe.

    Msolarovista7226

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione COOKIE | PRIVACY POLICY